Giro del mondoLa suggestione delle immagini in filmati time lapse per un viaggio di Verniana memoria da compiere intorno al mondo.

Se nel celebre romanzo di Giulio Verne il giro del mondo veniva compiuto in 80 giorni, un evento davvero o eccezionale per quel 1873, dal londinese Phileas Fogg ed il suo cameriere francese Passepartout, utilizzando i più moderni mezzi che la tecnologia all'epoca mettevano in campo, oggi il panorama è un "po'" cambiato.
Nel romanzo si dava sfogo alla fantasia, ipotizzando scenari non puoi così distanti da quelle meraviglie che le innovazioni tecnologiche stavano cominciando a mostrare.
Oggi parlare di un giro in 80 giorni è ormai divenuta cosa obsoleta, nel 1986 il "Model 76 Voyager" detto anche "Rutan Voyager", un aereo dal design particolare ed insolito, compì il giro del pianeta senza scalo in nove giorni tre minuti e 43 secondi.
Alla ricerca di gloria o semplicemente per spirito agonistico in molti si sono cimentati nel cercare di circumnavigare il pianeta con i più disparati mezzi, in lotta con il tempo o con gli elementi, con le proprie forze o con il contributo della tecnologia.
Palloni aerostatici, natanti, aerei, motociclette ed automobili e molto altro ancora è stato usato per raggiungere lo scopo o per cercare di stabilire un record.

Molto spesso di 80 giorni previsti da Giulio Verne sono stati ampiamente superati, ma al momento pochi sono riusciti a superare i 90 due minuti che la stazione spaziale internazionale impiega a circumnavigare il pianeta.
La potenza della rete, la velocità del segnale, prossimo alla luce, ha permesso di radunare una serie di video per fare un giro del mondo in 80 clip il tutto in poco meno di due minuti.
Una manciata di fotogrammi raccolti qua e là in varie suggestive parti del pianeta e cuciti insieme in un unico video per consentire il giro del pianeta fra spettacolari località, a volte conosciutissimie, altre volte difficili da localizzare.
Tuttavia qualora si fosse curiosi di conoscere il luogo esatto di alcuni dei fotogrammi si può ricorrere direttamente alla fonte e scoprire da quale angolo del pianeta provengano.