Non sappiamo, ce lo siamo domandati più volte, se sia internet a catalizzare tante attività, bizzarre, originali, estrose, ingegnose, fantastiche, imbecilli ect. Certo è che molti fenoni esistevano e solo per il "passaggio" a un mezzo differente scatenano la curiosità, l'idignazione, l'interesse o la smodata caccia alle streghe. Molto era già presente ma con meno risalto, atre cose e fenomeni nascosti nelle "pieghe" del quotidiano, altre ancora sono solo la trasposizione "virtuale" nel mondo dei bit, per dirla alla Negroponte, di cose passate prossime o remote. Anello del velenoForse è il caso dell'anello in vendita al sito poison ring (anello del veleno) che più che alloggiare pozioni potrebbe oggi e forse anche in passato, trovare impiego come ripostiglio per una password scritta su un minuscolo post-it. Se questo fosse il vostro scopo...

forse è meglio che vi orientaste su qualcosa di maggiormente "trasposto". Anello RfidSecurity Ring consiste di una piccola base collegata al computer e di un anello. IL dispositivo RFID nell'anello comunicando con la base, da accesso alle informazioni o risorse del computer agendo come una chiave. La lontananza dell'anello dalla base e quindi dal computer comporterebbe il blocco dello stesso. Facciamo notare che nello specifico si tratta di uno studio. Non sappiamo se esiste qualcosa in produzione.