Apple-Samsung"Bendgate" ovvero il nome con cui è stato identificato il tormentone-scandalo sviluppatosi intorno agli iPhone 6.

Senza voler entrare nel merito specifico della notizia e sul buon senso che avrebbe dovuto attivarsi prima ancora del grande tam, tam mediatico, è tuttavia interessante osservare le reazioni non solo dei fedelissimi devoti alla religione della mela e degli oppositori strenui ma del popolo della rete.
La cosa forse più simpatiche ed interessante dell'intera vicenda e il lato goliardico di persone in gruppi più o meno sconosciuti, più o meno "interessati" che hanno dato vita ad una serie enorme di gag improvvisandosi novelli Uri Geller.
Sulla scia o forse loro stessi a dare il via al fenomeno, i pubblicitari di Samsung, da sempre in competizione con Apple anno sfruttoato la notizia per una piccola campagna promozionale.

Un'immagine mostra una iPhone prono al cospetto di un Galaxy Note, mentre la frase recita "piegare a coloro che sono degni", ma in queste ore sulla rete, ad opera di sconosciuti o direttamente dagli uffici pubblicitari delle aziende concorrenti immagini e battute proliferano.
Così in questo momento di goliardia e scherno mediatico nei confronti della casa di Cupertino partecipano anche anche Nestlé che pubblica la foto di un KitKat (nome che identifica  una versione di Android) spiegando che si spezza se piegato, mentre le celebri patatine Pringles spiegano che talvolta le pieghe sono benvenute.