Isola yachtUna nuova incredibile proposta proveniente dall'austria potrebbe rivoluzionare le vacanze estive di alcuni e modificare il paesaggio marino costiero.

Se le vacanze yacht sono passate di moda, starsene in una splendida residenza affacciata sul mare vi annoia e acquistare un'isola potrebbe non soddisfare le vostre necessità, in relazione alla posizione o ad altri problemi, c'è chi propone una soluzione adatta a conciliare un po tutto.
Tenendo bene a mente le varie necessità e i limiti imposti da ciascuna delle soluzioni vacanziere appena accennate, rifacendosi un po' al concetto delle grandi navi da crociera che cercano sempre più di assomigliare ad un paese galleggiante con ogni comfort, svago ed attrazione, un'azienda austriaca ha pensato bene di sviluppare la  Orsos Island, un'isola portatile di 20 m per 37 con uno sviluppo di 1000 m².
Così potrete conciliare il fascino dello yacht, senza però risentire troppo dei limiti di spazio. Avere il conforto di una casa senza per questo essere costretti allo stesso paesaggio e agli stessi vicini. Avere un'isola ma senza per questo dover essere in un posto sperduto in mezzo al mare.
L'isola portatile verrà messa in vendita prossimamente ad una cifra di circa 6 milioni di euro.

L'isola non è dotata di motore, per spostarsi si affida a dei rimorchiatori. È completamente ecocompatibile ed autosufficiente dal punto di vista energetico grazie a pannelli solari e pale eoliche.
Nelle aree esterne si potranno piantare palme o altri tipi di alberi per meglio adattarsi alla flora del posto o per distinguersi in modo netto del paesaggio circostante a seconda delle esigense del cliente.
Orsos Island può ospitare 12 persone più l'equipaggio. Potrà essere ormeggiata comunque il proprietario decida ed essere spostata da un capo all'altro del mondo senza alcun problema.