Notizie flash

Immagine segnalazione bucaUn misterioso artista di strada che si firma con lo pseudonimo di Wanksy sembra aver risolto il problema delle buche stradali di Ramsbottom, un centro nell'area di Greater Manchester.
Quando trova una strada dissestata evidenzia il difetto nel manto stradale con un grande fallo. Il cratere così risulta evidente anche ai distratti addetti della pubblica amministrazione così che dopo poche ore, la buca messa così straordinariamente in evidenza, viene chiusa con un solerte intervento dell'amministrazione comunale.


Una mano in piùForse il più celebre fra i sito che raccoglie e smaschera gli errori e gli interventi spesso troppo pesanti perpetrati a colpi di Photoshop.La gamba? Immagini spesso incollate in modo piuttosto grossolane degli sfondi differenti dal testo originale, errori prospettici, palesi sviste anatomiche che generano mostri, coglie grandi dettagli frutto di una certa imperizia nel suo Photoshop.

La galleria di immagini attinge prevalentemente al mondo anglosassone, ma gli errori il più delle volte sono così evidenti e grossolani da essere individuati senza grandi competenze specifiche.

Curve pericolose

 

Schema "rank"Il mondo del ranking visto attraverso le pagine del brevetto su cui si fonda il search di Google ma anche attraverso l'iniziativa  dell'Università degli Studi di Milano che con un algoritmo completamente open cerca di analizzare la rete delle reti. Sempre l'ateneo milanese ha deciso di analizzare quali siano le più importanti pagine dell'enciclopedia wikipedia, uno dei maggiori fenomeni della rete.


Vecchio televisoreFrammenti, momenti catturati qua e la dal mondo della televisione. Una vasta rassegna di show televisivi, film o notiziari raccolti in "Classic TV" un'iniziativa di Internet Archive. Tutto il materiale di pubblico dominio è raggruppato in diverse categorie. Un'iniziativa che al momento è prevalentemente concentrata nel mondo americano con poche presenze nel che coinvolgono gli ingleslesi e ancor più esigua rappresentanza russa e ungheresi.

Tuta spazialeMolti, moltissimi dettagli, tanto, tanto lavoro dietro alle fasi preparatorie ad una missione spaziale. Tecnici, scienziati operano in ambienti asettici, in un bianco quasi stordente che ricorda gli allucinanti mondi futuristi di alcuni film degli anni 60.
A rompere la monotonia del bianco alcuni elementi colorati o caoticamente ammassati come i cavi per telecomunicazioni.
Una serie di immagini curiose, talvolta quasi incomprensibili o strane quelle della galleria presentata dal fotografo Edgar Martins che per volere dell'ESA ha documentato con suggestive immagini le fasi preparatorie di una missione sulla ISS.
Schede monografiche descrivono gli oggetti, le viste talvolta non sempre immediatamente intuibili ma sicuramente di grande suggestione e di fascino.