SiskaPer realizzare un nuovo videoclip musicale è stata usata una videocamera ad alta velocità. Il risultato è stato un video davvero insolito.

Nel mondo dei videoclip musicali come in quelli pubblicitari si sperimentano spesso soluzioni innovative e originali. 
Talvolta la realizzazione richiede tempi e lavorazioni paragonabili ad un film, anche i costi non sono da meno.
A ridurre drasticamente i tempi e i costi, forse, (non sappiamo quanto possano aver inciso i costi di post produzione) ci pensa il videoclip della canzone "Unconditional Rebel" di Siska che grazie ad una telecamera ad alta velocità è stato sufficiente che fossero ripresi appena cinque secondi di scena.
Il video ripreso con una Phantom Flex 4K configurata per riprendere 1000 fotogrammi al secondo ha generato materiale sufficiente per realizzare i tre minuti e mezzo del videoclip.
Le riprese effettuate in Francia in una vasta distesa d'erba e ciottoli, da un'auto in corsa, hanno così creato una carrellata su una serie di personaggi allineati lungo il percorso. 

Ottanta gli attori che hanno preso parte al videoclip lungo un percorso di 80 metri. Numeri, ma non casuali come la velocità costante e non casuale della macchina, tutto attentamente calcolato e pianificato in fase di pre produzione.
Infine, a concludere, la post produzione per aggiungere qualche effetto e con la tecnica del chroma key inserire la cantante. 
Un connubio di ingegno e originalità dove il film maker piega alla sua creatività diverse tecnologie che restituiscono un video che da dare un emozione.
L'originale idea del regista francese Guillaume Panariello è stata poi completata con l'aggiunta di alcuni effetti aggiunti in postproduzione. Il risultato è notevole e sicuramente originale e nuovo nel panorama dei videoclip. L'attività sul set è stata documentata una pagina Facebook.