Centralia un piccolo paese della Pennsylvania fondato nel 1841 proprio al centro della regione mineraria di Columbia County.
Il paese venne fondato con l'apertura Bull’s Head Tavern da parte del pioniere Johnathan Faust, sopra un enorme giacimento di antracite.
Dalla fondazione, per generazioni il paese ha vissuto grazie all'estrazione di questo carbonfossile.
Nel 1962 qualcuno pensò di incendiare una discarica di rifiuti abbandonati all'interno di una fabbrica dismessa così le fiamme raggiunsero lo strato di carbonfossile presente nel sottosuolo e la catastrofe ebbe inizio.
Pian piano la situazione divenne insostenibile e sul finire degli anni 70 il paese divenne fantasma.
Le strade sono solcate da larghe spaccature, il terreno sconnesso e caldo esala fumo e monossido di carbonio. L'atmosfera è irrespirabile e dovunque c'è solo abbandono e degrado.