OcchioDai tempi di Tron fino a passare da toy story la computergrafica ha fatto passi da gigante, rivoluzionando il settore.

Appena cinque anni dopo l'uscita di toy story la Disney, ormai certa che il futuro sarebbe passato dall'animazione al computer, impegnava grande attenzione nell'animazione di Dinosauri.
Un'attenzione rivolta ai più minuti dettagli, al singolo filo d'erba in modo che avesse un movimento fluido e naturale e dei riflessi e un 'illuminazione verosomigliante.
Nel frattempo l'industria cinematografica ci ha abituato a sequenze sempre più incredibilmente reali.
A questo punto sembra superfluo dover affermare che l'immagine che state vedendo è frutto della sorprendente perfezione che ha raggiunto la computergrafica.


L'occhio è un elemento difficile da rappresentare, per i dettagli, la struttura e i riflessi.
Una parte del nostro corpo che difficilmente può essere manipolata e che tradisce molti aspetti fisici e spirituali del nostro io. Non a caso in molte culture l'occhio è considerato lo specchio dell'anima o ad esso vengono attribuiti particolari poteri, forse anche per la "magia" che questo organo compie nel suo normale funzionamento.
Utilizzando Lightwave, Sculptris e Krita, Chris Jones, un designer specializzato nella realizzazioni di parti del corpo, ha realizzato questo bulbo oculare sorprendentemente realistico.

Se non siete convinti, e l'immagine vi sembra sia la ripresa di un vero occhio umano, controllate il filmato ed avrete la prova che si tratta di un'animazione computerizzata.
Le ipotesi di un futuro in cui sarebbe stato possibile realizzare dei film interamente al computer senza attori in carne ed ossa si stanno pian piano concretizzando.


Non si tratta di computergrafica, né di fotografie ma di disegni nel loro senso più classico, così realistici da sembrare delle fotografie.
Sul sito Redoskin dell'artista è possibile vedere altri disegni di grande efficacia ma le sue rappresentazioni dell'occhio non hanno uguali. Il livello di dettaglio è davvero impressionante.

OcchioOcchioOcchioOcchio