OnewheelIl Segway sembra aver segnato un punto di svolta nei sistemi di mobilità urbana. Ora centinaia di proposte seguono la scia.

La spettacolarità del Segway e le notevoli innovazioni tecnologiche inserite all'interno di questo particolare veicolo ha acceso la fantasia di molte persone.
La diffusione relativamente limitata del Segway, non ha tuttavia ridotto il fascino di questo particolare mezzo di locomozione.
Hobbisti e amanti del fai da te si sono sbizzarriti nel cercare di realizzare prodotti analoghi, magari a costi più contenuti.
L'ultima proposta arriva da una piccola azienda californiana, la Onewheel che propone una dispositivo simile ad uno skateboard ma dotato di una sola ruota.
Spostando il peso del corpo è quindi possibile pilotare il dispositivo. Inclinando il peso del corpo in avanti, o meglio sul lato destro o sinistro il veicolo avvia la marcia, spostandolo in senso opposto man mano si rallenta fino all'affermarsi o ad invertire la direzione. Onewheel
Per curvare è sufficiente piegarsi nella direzione desiderata.

I creatori sostengono che spostarsi con questo mezzo offre sensazioni simili a quelle provate in una discesa in snowboard. Dopo aver effettuato una raccolta fondi ben riuscita su Kickstarter la produzione è stata avviata.
Sul piano in alluminio e legno è ospitata la ruota che nasconde al suo interno un motore di 500 wat alimentato da batteria al litio da 48 V, che consente di percorrere 7-8 km prima che sia necessaria la ricarica.
Il caricabatterie, rapido, riesce in appena 20 minuti a ridare l'energia sufficiente per un nuovo giro con il veicolo.
La velocità massima raggiungibile è all'incirca quella di un Segway ovvero 20 km/h.
Onewheel pensa circa 12 chili in misura 76 × 23 × 29 cm.
Per ricevere questo particolare mezzo di locomozione è necessario sborsare circa $ 1300 e attendere che i finanziatori del progetto, trovati su Kickstarter abbiano ricevuto il loro Onewheel.